About Torino - HOME TORINO | HOME GIOCHI OLIMPICI | CONTACT | SITEMAP 

Scopri le olimpiadi invernali con NOI!

LA TREGUA OLIMPICA per TORINO 2006


La tregua olimpica per Torino 2006La Tregua Olimpica rappresenta uno dei valori fondamentali che si rinnovano in occasione dei giochi: sin dai tempi antichi infatti in occasione delle Olimpiadi le più importanti autorità si muovevano affinché guerre e battaglie si interrompessero durante le manifestazioni. A far rivivere la tregua in tempi moderni è l'esigenza sempre maggiore che si avverte in tutti i campi di far valere gli ideali di pace, del dialogo e del rispetto reciproco.

La prima iniziativa è del 1992 quando il CIO lanciò un appello alla tregua a tutti gli stati e alle organizzazioni internazionali: risultato di questo appello fu la partecipazione di atleti della ex Jugoslavia alle Olimpiadi di Barcellona sotto la bandiera delle olimpiadi senza indicazione della nazionalità. Dall'anno successivo è l'Assemblea Generale delle nazioni unite a proporre prima delle edizioni olimpiche una risoluzione ad hoc in cui si invitano gli Stati Membri ad aderire alla Tregua e a osservarne l'importanza.

Anche in occasione di Torino 2006 è stata sottoposta all'attenzione dell'Onu una risoluzione da parte del Governo italiano. Lo scopo è quello di superare l'obiettivo raggiunto ad Atene , quando 160 paesi sottoscrissero la tregua: si vuol catalizzare l'attenzione del mondo sulla necessità della pace e del suo rispetto non come assenza di guerre ma come del suo riconoscimento da parte di tutti come una vera e propria virtù di cui non si può fare a meno.

Il 3 novembre 2005 L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato a New York la risoluzione per la Tregua Olimpica in vista di Torino 2006, presentata dall'Italia in qualità di paese ospitante i prossimi Giochi, con lo scopo di "costruire un mondo migliore e di pace attraverso lo sport e l'ideale Olimpico". La risoluzione è stata firmata da 190 paesi membri dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite e la sua approvazione "rappresenta un riconoscimento del ruolo dello sport come strumento di pace e di sviluppo". In occasione dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Torino 2006, Toroc, città di Torino, Provincia e Regione Piemonte, con Coni e ministero degli Esteri, hanno anche organizzato una serie di iniziative nazionali e internazionali per promuovere la Tregua Olimpica e i valori che essa rappresenta, in programma in questi mesi di avvicinamento ai Giochi, che pongono l'attenzione sui concetti di pace, cooperazione e giustizia.

Per maggiori informazioni: http://www.comune.torino.it/treguaolimpica/

La tregua olimpica per Torino 2006La tregua olimpica per Torino 2006La tregua olimpica per Torino 2006La tregua olimpica per Torino 2006La tregua olimpica per Torino 2006

Links utili: Torino | Italia | Viaggi nel mondo